Picasa Youtube Twitter Facebook

Chi Siamo

La Missione della Facoltà

La Facoltà di Scienze Sociali (FASS) dell’Università Angelicum si propone di coltivare la ricerca e lo studio della realtà sociale nei suoi aspetti culturali, politici ed economici. Forte della grande tradizione dell’Ordine Domenicano nel campo del pensiero sociale cristiano, la Facoltà realizza le attività didattiche e di ricerca nella prospettiva di promuovere princìpi di giustizia e di sviluppo, in vista di quel bene comune che è concetto guida del pensiero tomista.

Oltre mezzo secolo di Scienze Sociali

Nata negli anni 50 a seguito della richiesta di Pio XII di integrare gli studi filosofici e teologici con corsi che trattassero i fenomeni della moderna società, la facoltà di Scienze Sociali si è costituita come struttura indipendente nel 1975.

Dal 2003, a seguito dell’adesione della Santa Sede al processo di Bologna, la struttura formativa è articolata in tre cicli accademici: Baccellierato (3 anni, 180 ECTS), Licenza (2 anni, 120 ECTS), Dottorato. Oggi la FASS conta un centinaio di studenti, provenienti da oltre 30 paesi di ogni continente, costituendo per numero di iscritti e per ampiezza di attività la prima tra le facoltà di scienze sociali delle Università pontificie.

Una preparazione per il mondo del lavoro

Uno degli elementi che caratterizzano la Facoltà è la focalizzazione sull’etica applicata agli affari, alle professioni, allo sviluppo. L’offerta formativa offre una conoscenza avanzata nelle varie discipline statistiche, metodologiche, sociologiche, psicologiche, storiche, giuridiche, economiche e politiche, anche attraverso il confronto con i valori del pensiero sociale cristiano. Grazie a questo approccio multidisciplinare, la Facoltà intende fornire agli studenti gli strumenti teorici e metodologici per analizzare, comparare ed interpretare le complesse realtà e problematiche sociali internazionali.

La peculiare attenzione riservata alla dimensione politica, etica ed economica si propone di potenziare le capacità professionali e riflessive degli studenti, perché sappiano offrire il proprio contributo progettuale e logico-operativo nei processi decisionali, in aree di competenza e posizioni di leadership diversificate, al servizio del bene comune e della dignità della persona.

Gli studenti (laici e religiosi) che conseguono questi titoli accademici trovano collocazione presso Istituzioni pubbliche e private, nei settori profit e non profit e nelle diocesi dei vari Paesi, per la realizzazione di progetti di sviluppo economico e sociale, in carriere politiche, manageriali e di consulenza, come docenti presso istituti scolastici e di formazione, come operatori della comunicazione presso organi d’informazione.

Un breve articolo di approfondimento sulla storia della FASS.

Info FASS

Oikonomia

Comprendersi

comprendersi
Ricerche sull'esperienza morale
e religiosa nella globalizzazione

Questo sito usa i cookies